Sviluppare competenze per l’efficienza energetica nei dirigenti dell’industria edilizia del futuro

Il progetto MEnS, finanziato dall’UE, ha sviluppato una formazione specializzata per insegnare ad architetti e ingegneri come riconvertire immobili affinché soddisfino i criteri NZEB, per un consumo di energia pressoché nullo.

Il progetto MEnS (Meeting of Energy Professional Skills), finanziato dall’UE, si concentra sullo sviluppo delle competenze professionali di cui necessitano i dirigenti dell’industria edilizia per creare e mantenere in funzione edifici più efficienti da un punto di vista energetico. «Questo progetto mi sta particolarmente a cuore perché è davvero importante sviluppare competenze professionali, specie per le donne che perseguono una carriera in architettura o ingegneria», afferma la Coordinatrice del progetto, Daniela Melandri. «Ci siamo riusciti fornendo una serie di attività formative accreditate sviluppate da nove università e tre attori principali del mercato in materia di edifici a energia quasi zero, o NZEB.»

Il programma di formazione integrata e interdisciplinare MEnS comprendeva una combinazione di corsi professionali accreditati a livello nazionale, teledidattica e seminari online e casi di studio reali. La maggior parte della formazione si concentrava sull’insegnare ai professionisti come riconvertire gli immobili secondo il criterio NZEB. Attraverso la formazione, il progetto si proponeva di aumentare l’utilizzo delle fonti rinnovabili di almeno 29 GWh/anno. I ricercatori del progetto hanno inoltre collaborato a stretto contatto con il progetto PROF/TRAC, un altro progetto finanziato dall’UE dedicato alla formazione rivolta alla nuova generazione di formatori NZEB. Tenendo in considerazione la natura complementare delle attività, i due progetti hanno organizzato diversi workshop congiunti.

Approfondimenti: CORDIS EU

Confronta gli annunci

Confrontare
PROMOZIONE ESTATE 2020
00 Days
00 Hrs
00 Mins
00 Secs
Expired
Vuoi pubblicare Annunci Immobiliari GRATUITAMENTE ?
ADERISCI QUI